Per info   |  

Video

PATRIZIA ROVARIS: "SFRUTTARE AL MEGLIO LE SINERGIE"

  • Patrizia Rovaris, responsabile del Board per le Fiere e gli Eventi, racconta la sua crescita, la sua esperienza e il suo punto di vista sul panorama orafo.

"Raccontiamo la nostra storia"

  • Il gioiello è un prodotto a parte, un mito prima, una barriera oggi. 

ALESSIA CRIVELLI: VALORIZZIAMO LE IMPERFEZIONI

  • "Sono cresciuta in fabbrica, così dopo essermi diplomata al liceo linguistico, per quasi due anni ho lavorato in taglieria, così una volta appresa e acquisita l’arte del tagliare pietre preziose."

Avvocato per formazione, imprenditrice per passione: Licia Mattioli

  • La formazione

    "Sono un avvocato per formazione, ma imprenditrice per vocazione. Tutto ha inizio nel 1995 quando, insieme a mio padre, abbiamo acquisito l'Antica Ditta Marchisio, il più antico e apprezzato laboratorio orafo artigianale di Torino e abbiamo avviato un processo di rinnovamento totale dell'azienda. Con il sostegno di mio padre, la cui esperienza professionale vanta anni ai vertici di una delle maggiori aziende italiane, abbiamo presto dato vita a una piccola grande rivoluzione aziendale, che ha investito la struttura sia dal punto di vista gestionale che dal versante creativo. L’azienda è arrivata a produrre gioielli per le più importanti maison di haute joaillerie del mondo.

Dai grattacieli al gioiello: la storia di Alba Cappellieri

  •  Alba Cappellieri, Presidente Wja Italy con delega alla Formazione, racconta la sua formazione dalla laurea in Architettura a Napoli alla sua avventura a Milano dove arriva come …

Il mondo del gioiello ha bisogno di cultura

  • Di cosa ha bisogno il mondo del gioiello oggi?

L'ESPERIENZA DI ISABELLA TRAGLIO

  • Abbiamo chiesto ad Isabella Traglio di raccontarci la sua storia, i momenti salienti per la sua formazione e un suggerimento per chi si affaccia al mondo del gioiello oggi.

L'imprenditorialità è la chiave del successo

  • Il consiglio di Alessandra Agrò, Tesoriere e Segretario della WJA Italy per avere successo nel panorama orafo. 

LA CARRIERA DI CLAUDIA PIASERICO DI MISIS

  • "Mi sono diplomata al Liceo Classico Pigafetta di Vicenza e ho proseguito gli studi laureandomi in Giurisprudenza. Ho ultimato con il tirocinio legale e un master in gestione risorse umane. Solo al termine di tutto il percorso formativo ho ralizzato che quel tipo di lavoro non mi apparteneva e mi sono affacciata alla realtà aziendale familiare e ho iniziato a creare gioielli dapprima per me poi" seriamente"..facendo diventare questo gioco un lavoro. Cosi in pochi anni ho dato una svolta alla vecchia realtà aziendale trasformandola da realtà di grossista a brand.

Silvia Meani

  • Silvia Meani, responsabile per la Distribuzione ed il Retail della Women's Jewellery Association ci racconta la sua carriera, gli step fondamentali per la sua crescita e dà un suo suggerimento alle socie Wja per riuscire al meglio nell'ambito della distribuzione e del retail.

Un incontro fortuito con il mondo del gioiello: Alessandra Agrò

  • "Sono arrivata nel mondo del gioiello per puro caso". Così inizia la storia di Alessandra Agrò, Tesoriere e Segretario della Women's Jewellery Association.

UN INSOLTO MIX DI CALORE E DISCIPLINA: PILAR COIN

  • "Sono nata nel calore della Spagna e cresciuta nel rigore della Svizzera, un insolito mix di passione e disciplina sono gli strumenti che mi hanno accompagnato durante tutta la carriera professionale.

    In Svizzera ho seguito una formazione incentrata sul commercio e la finanza, che mi ha portato a trovare presto lavoro a Ginevra come coordinatore e poi direttore private banking. All’apice del mio personale successo lavorativo, la passione spagnola ha bussato inesorabile alla mia porta e l’amore ha sconvolto un percorso che sembrava già segnato.

Una carriera internazionale: Fracoise Izaude

  • Francoise Izaude, consulente strategico, ha una strordinaria esperienza internazionale nel mondo del gioiello. 

WJA ITALY

Storia

Il 6 maggio 2001 14 donne hanno dato vita al capitolo italiano di WJA, Women’s Jewelry Association, un’organizzazione che negli Stati Uniti conta su oltre mille associate, donne che operano con entusiasmo e passione nella Jewelry Industry a livello mondiale e che oggi, attraverso questo importante network, condividono le proprie storie personali e professionali per raggiungere i più ambiziosi risultati, sostenendosi reciprocamente...

Scopri di Più >

Board

Consiglio Direttivo

  • Presidente (con delega alla Formazione) Alba Cappellieri
  • Vicepresidente (con delega al Marketing) Pilar Coin
  • Past President (con delega alla Produzione) Licia Mattioli
  • Tesoriere/Segretario Alessandra Agrò
  • Distribuzione e Retail Silvia Meani
  • Internazionalizzazione Francoise Izaude
  • Comunicazione e Media Sonia Benigni
  • Fiere ed Eventi Patrizia Rovaris
  • Rapporti con le Istituzioni Irene Pivetti

Delegate poli orafi territoriali

  • Valenza Alessia Crivelli
  • Arezzo Paola Bagnoli
  • Vicenza Claudia Piaserico
  • Milano Isabella Traglio
  • Napoli TDG Francesca Liverino

Contenuti e Web

  • Livia Tenuta

Segreteria e Organizzativa

  • Carolina Lotto

Statuto

Clicca qui per visualizzare e scaricare lo statuto competo dell'associazione.

Mission

WJA Italy ha l’obiettivo di unire le diverse competenze delle donne legate al panorama orafo per creare collaborazioni e sempre nuove connessioni tra le diverse aree.

Il progetto, la produzione, la formazione, la promozione e la comunicazione rappresentano la forza e la speranza del mondo del gioiello ma devono dialogare e fare sistema e la WJA vuole essere il palcoscenico di questo incontro.

WJA nel Mondo